• Lucia

Quadretti di fine estate

Adoro raccogliere in spiaggia piccoli tesori e anche i miei bambini, e oramai hanno capito che le conchiglie vanno lasciate in spiaggia ma sassolini e legnetti vengono spesso a casa con noi. I momenti a riva erano tutto un "mamma guarda che bel sasso!", "mamma guarda che bella conchiglia!", "zia guarda questo!". Perchè si, abbiamo contagiato anche il cuginetto. Ovviamente ho dovuto selezionare e scartare tantissimi sassi.

Non sono riuscita però a far fare a tutti e tre insieme questa attività mentre il cuginetto era ancora qui in vacanza.

Ho pensato allora di preparare dei materiali e delle istruzioni da spedire cosicchè potesse fare anche lui il suo quadretto ricordo a casa.

Oggi con Ilaria e Matteo abbiamo preparato i quadretti e dei sacchettini trasparenti con i materiali utili a creare questo ricordo estivo e che gli spediremo insieme alle istruzioni.

Ed ho anche pensato di donare anche a voi le mie "istruzioni" che accompagnate dalle foto che vedete qui possono facilitare il tutto.

Scarica qui le istruzioni.

I "loro" quadretti di fine estate sono assolutamente di riciclo perchè sono costruiti partendo da un coperchio di scatola di vecchie scarpe, vecchi braccioli spaiati e un salvagente bucato!


Materiali necessari:

- coperchio di una scatola di scarpe

- colori a tempera (giallo, blu, blu primario, bianco)

- un pezzo di cartone

- forbici

- vecchi braccioli o salvagenti

- colla vinilica

- colla stic UHU

- colla a caldo UHU creativ

- sassolini, conchiglie, legnetti, vetri raccolti in spiaggia (mi raccomando con parsimonia perchè sono utili alla naturale erosione e biosistema marino)

- un pennello

- un pennarello nero

- spago



Per prima cosa dovete dipingere i bordi interni della scatola con la tempera gialla.

Ritagliate una spatola da un po di cartone di circa 6 x 10 centimetri.

Poi mettete, direttamente dal tubetto, i due diversi tipi di blu e il bianco a puntini sul fondo.

Con la spatola stendete il colore creando delle onde.


Ora posizionate gli elementi naturali nella parte bassa e incollateli con la colla a caldo.

Distribuite uno strato abbondante di colla vinilica dove volete ci sia la spiaggia e cospargete di farina di mais ( o se svuotando le borse del mare recuperate la sabbia, lo so che ce ne è sempre moooolta!).

Prendete i vecchi braccioli e ritagliate dei semplici pesciolini o stelle o polipi e aggiungete occhi e bocca con un pennarello.

Incollate i pesciolini con colla vinilica o a stic.

Forate con una matita la parte superiore della scatola per far passare dello spago e create il gancio.



Il quadretto ricordo di fine estate è pronto per essere appeso!!!!

Non ci resta che aspettare di vedere quello del cuginetto!




Non sono deliziosi i nostri?


Abbracci.

Lucia



Scarica qui le istruzioni illustrate!





39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti