• Lucia

GLI ANIMALI IN LETARGO, un pannello e delle card per te

Tra gli argomenti più interessanti da affrontare coi bambini a riguardo dell'Autunno sicuramente quello del letargo è tra i più stimolanti e che offrono più stimoli.

Partendo da una lettura che adoriamo mi è venuta l'idea di creare un pannello sull'argomento.


Ho usato due strati di cartone.

Su quello superiore ho dipinto un ambiente con albero e grotta a cui ho praticato dei tagli.

Sulle parti tagliate ho incollato dei disegni fatti da me e aggiunto i nomi degli animali.


Dopo aver parlato del letargo Matteo ha abbinato il corretto animale alla sua tana e la sua nomenclatura.



Ho creato poi, con gli stessi disegni, delle card con nomenclatura staccata per poter fare appaiamenti di immagine e di scritta aiutando Matteo nella lettura di prime parole.


Il libro che mi ha ispirata è

"Piccolo riccio non vuole dormire"

scritto da Maria Loretta Giraldo,

illustrato da Eleonora Villani,

per la collana Leggo io di Giunti Editore.



In una nebbiosa giornata d'autunno piccolo riccio fa capricci perché non vuole dormire.

Per lui è molto facile mimetizzarsi nella natura e vuole giocare a nascondino con qualcuno.

Va in giro cercando la compagnia dei suoi amici ma sono tutti indaffarati per prepararsi al grande sonno invernale...

La dolcezza di questo libro dal ritmo ripetitivo e divertente ci piace particolarmente perché racconta della ciclicità della natura, di cuccioli vivaci e di mamme che sanno come calmarli.



Il libro è in stampatello maiuscolo, in caratteri ad alta leggibilità.

I testi sono brevi, semplici ed accompagnati da illustrazioni nei toni caldi tipici della stagione.





Ho deciso di condividere le card che ho preparato con TE!


Scarica qui il pdf con GLI ANIMALI IN LETARGO gratuitamente.

animali in letargo
.pdf
Download PDF • 798KB

Nel pdf troverai:

- animali da ritagliare per ricreare i pannello del letargo

- card con gli animali e nomenclatura

- card con animali e nomenclatura separata


Stampa tutto su cartoncino e ritaglia.

Puoi usare le card in tanti modi partendo dal solo riconoscimento visivo, appaiamento con riproduzione di animali, appaiamento con le nomenclature fino alla lettura.


Ti auguro buon divertimento col tuo bambino!



Lucia

234 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti