• Lucia

PROVA A DIRE ABRACADABRA🦉e un ramo creativo

Alla scuola degli uccellini è il giorno del primo volo.

Tutti partono dal ramo di un albero, aprono le ali e...viaaa!

Solo piccolo gufo se ne sta fermo, ha troppa paura di cadere.

Sarà una tartaruga a rivelargli un trucco infallibile: "prova a dire Abracadabra"!

Una parola magica, arteficio emotivo, che riesce a tirare fuori il coraggio nascosto.

Ma la parola magica non funziona al primo tentativo, ha bisogno di diverse prove ed errori per essere efficace.



📚"PROVA A DIRE ABRACADABRA"

🖋di Maria Loretta Giraldo e Nicoletta Bertelle

CarmeloZampa Editore.


Una moderna fiaba animalesca che mostra ai bambini la forza del coraggio e il valore di piccoli trucchetti emotivi.

Perfetta allegoria dei sentimenti che i bambini possono avvertire in vista del primo giorno di scuola.


Questo albo è lo consiglio a tutti i bambini che hanno paura di non farcela, che temono il confronto coi coetanei e che pensano di non avere abbastanza coraggio.

Perché il coraggio è dentro di noi e una parola magica, a volte, può servire a tirarlo fuori.


A tutti i bambini che fanno più fatica degli altri perché possano trovare il coraggio per affrontare le sfide che troveranno durante il loro volo.


🖌Ad accompagnare la nostra lettura la creazione del ramo con il piccolo gufo.



🦉Ho ritagliato dal cartone un ramo, varie foglie e il gufo.



🦉Matteo ha dipinto con una dose abbondante di colori a tempera.


🦉Con degli stuzzicadenti e dei cotton fioc, prima che il colore asciugasse, abbiamo " grattato" via un po' di colore.

Abbiamo così ottenuto un effetto di "grattage" simile a quello delle illustrazioni del libro.





Con quest'albo partecipo alla rubrica #tuttiascuola, rubrica ideata da @la_mia_montagnadilibri e @page21_books_and_creativity .

Vai a scoprire la altre proposte seguendo l'hastag!

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti