• Lucia

Halloween da "cucire"

Da più di un anno collaboro come crontributor con una community fatta da donne e mamme per le donne e mamme, si tratta di Italian mom's style.

Se non la conoscete ancora dovete asolutamente rimediare perchè è ricca di interessanti ed utili rubriche dalla cucina al cucito creativo, dalla logopedia all'arredamento e soprattutto la mia rubrica creativa con una idea per giocare ed imparare ogni settimana!

Questa settimana ho presentato una attività in tema con Halloween, la festa più mostruosa dell'autunno!

Una semplice attività di cucitura.




Secondo Maria Montessori il movimento è essenziale per la vita, ecco perchè i bambini ne sono attratti tanto ed ecco perchè è utile educarli a movimenti completi e consapevoli.

Attraverso "attività di vita pratica" ( come la cura di se stessi e dell'ambiente) si possono educare i bambini al movimento consapevole ed alla loro maturazione psicomotoria.

Tra i movimenti che richiedono precisione ed esattezza nell’esecuzione la Montessori inseriva le cuciture.

Ispirandomi -molto liberamente- alle cuciture montessoriane vi propongo una attività in tema: zucca, fantasmino e pipistrello da cucire. Non ho nessuna pretesa di mostrarvi attività fedeli al Metodo ma lo adatto alle eseigenze dei miei bambini e spero anche a quelle dei vostri. Vediamo insieme come fare.


Vi serviranno:

- gomma crepla arancio, nero e bianco (se non la trovate potete utilizzare del semplice cartoncino colorato)

- una foratrice singola per fogli

-forbici

- carta bianca e matita

- un pennarello nero

- lacci da scarpe o lana


Disegnate su un foglio le sagome della zucca, del pipistrello e del fantasmino e ritagliatele.

Poggiate sulla gomma crepla la sagoma e tracciate i contorni con la matita.

Ritagliate la gomma seguendo la forma.

Praticate lungo i bordi della sagoma dei fori a distanza di mezzo centimetro l'uno dall'altro.

Disegnate col pennarello nero gli occhi e la bocca.




Per il pipistrello usate prima un uni posca bianco e poi pennarello nero per formare gli occhi.



Se non disponete di lacci da scarpe potete usare della lana (arancione, grigia, nera) e alle due estremità avvolgete un pezzetto di nastro adesivo per renderle rigide e quindi facili da infilare nei buchini.


Presentate al bambino le sagome coi lacci abbinati e invitatelo a cucire i bordi mostrandogli come infilare nei buchini e far scorrere il filo.



In questo divertente gioco il bambino imparerà a coordinare i movimenti delle sue manine, ad allenare la precisione e a preparare la sua mano per la scrittura, tutto questo divertendosi.

Il gioco può essere ripetuto all'infinito sfilando e infilando diverse volte. Se però al vostro piccolo piace conservare il lavoro fatto con tanto impegno, potete fare un nodo sul retro e appendere le decorazioni ottenute in bella mostra.

Sono sicura che si divertirà.

Alla prossima idea per giocare ed imparare.

27 visualizzazioni

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Tutte le foto e i contenuti presenti in questo blog, se non diversamente specificato, sono di mia proprietà e protetti da copyright. Se volete utilizzarle, per piacere fate seguire il link che porta al mio blog. Se troverete su questo Blog un'immagine o una creazione grafica che non è di pubblico dominio e/o che non dovrebbe essere presente, per favore contattatemi e verrà immediatamente rimossa.
 

©2019 by oggimisentocreativa.it